Formazione e Networking: Sicurezza Macchine nelle aree produttive - Satech

Formazione e Networking: Sicurezza Macchine nelle aree produttive

Il 6 febbraio 2024 abbiamo avuto il piacere di ospitare una giornata di formazione e networking organizzata in partnership con Schmersal, leader globale nella tecnologia di sicurezza industriale. Un evento formativo e informativo, focalizzato su importanti Normative di settore.


L’evento – patrocinato da Anipla – ha coinvolto un pubblico eterogeneo, tra cui produttori di macchinari, utilizzatori finali e professionisti qualificati. I partecipanti hanno ottenuto crediti formativi, riconosciuti a livello professionale mediante la collaborazione con FIRAS-SPP.

Regolamento Macchine 2023/1230: Stato dell’Arte e Novità Introdotte

Ad aprire l’evento, l’ing. Paolo De Benedetto, consulente di Sicurezza tec.nicum Schmersal Group, che ha presentato una panoramica sul nuovo Regolamento Macchine (UE) 2023/1230. De Benedetto ha enfatizzato l'importanza di adeguare le normative alle sfide dell'Intelligenza Artificiale e della Robotica. Ha inoltre discusso le novità sui requisiti di documentazione e le responsabilità degli operatori economici, evidenziando benefici in termini di Sicurezza e le diverse implicazioni legali.

  • Primo piano dell'ing. Paolo De Benedetto, consulente di sicurezza tec.nicum Schmersal Group
  • Foto dell'aula in cui si è svolta la Formazione tecnica sulla Sicurezza Macchine organizzata da Satech e Schmersal
  • Foto panoramica della Formazione tecnica sulla Sicurezza Macchine organizzata da Satech e Schmersal
  • Primo piano di Gabriele Mastrandrea, uno degli speaker della Formazione sulla Sicurezza Macchine organizzata da Satech e Schmersal
  • Panoramica della Formazione tecnica sulla Sicurezza Macchine organizzata da Satech e Schmersal
  • Ritratto della Formazione tecnica sulla Sicurezza Macchine organizzata da Satech e Schmersal

EN ISO 14120: Progettazione e Costruzione di Ripari Fissi e Mobili

Gabriele Mastrandrea, Product Development Specialist di Satech, ha condotto un intervento sulla norma EN ISO 14120, riferimento chiave nella progettazione di ripari fissi e mobili per la Sicurezza Macchine. Gabriele ha citato visibilità, ergonomia, riduzione del rumore e resistenza dei materiali tra i principali requisiti esposti nella Norma. Infine, ha sottolineato l’importanza di un approccio integrato con altri Standard di Sicurezza per la prevenzione dei rischi meccanici e la protezione degli operatori, tra cui la Norma EN ISO 13857.

EN ISO 12100: Requisiti di Sicurezza nella Valutazione dei Rischi


L'ing. De Benedetto ha ripreso la parola per l’intervento di chiusura sulla UNI EN ISO 12100 - normativa di tipo A relativa alla sicurezza dei macchinari, ai principi di progettazione e alla valutazione e riduzione dei rischi - valorizzandone l’applicazione integrata con i seguenti standard normativi del settore:

  • Direttiva Macchine 2006/42/CE, in riferimento all’importanza della marcatura CE dei Sistemi Robotici;
  • EN ISO 10218-1/2; ISO/TR20218-1; ISO/TR20218-2 passando in rassegna metodi e processi per l’esecuzione di una corretta Valutazione del Rischio e presentando i principali Requisiti di Sicurezza e misure protettive hardware e software;
  • EN ISO 14119 relativo ai principi di progettazione e scelta dei Dispositivi di Interblocco associati ai Ripari Industriali.
  • Foto dei partecipanti alla Formazione tecnica sulla Sicurezza Macchine con l'ing. Paolo De Benedetto in secondo piano
  • Immagine concettuale del networking tenuto durante la Formazione sulla Sicurezza Macchine organizzata da Satech e Schmersal
  • Foto del Factory Tour nello stabilimento produttivo di Satech, tenutosi durante la Formazione sulla Sicurezza Macchine di febbraio 2024
  • Scatto del Factory Tour nello stabilimento produttivo di Satech, tenutosi durante la Formazione sulla Sicurezza Macchine di febbraio 2024
  • Foto di Protezione Perimetrale con pannellatura FullSteel e oblò di visibilità per l'ispezione dei processi industriali

Convivialità e Networking

Non sono mancati momenti conviviali e di condivisione, in cui i partecipanti hanno avuto l’occasione di conoscersi, discutere delle tematiche del workshop e gettare le basi per future collaborazioni commerciali. Un tour nella nostra Smart Factory, infine, ha mostrato le misure di Sicurezza Industriale applicate alle nostre linee automatizzate, tra le più avanzate d’Europa.


Le tematiche trattate dai relatori hanno arricchito il bagaglio tecnico-normativo di tutti i presenti enfatizzando l’importanza di un approccio olistico alla Sicurezza Industriale. Ogni evento Satech è una opportunità unica per condividere esperienza e tessere relazioni, preparandosi alle sfide del prossimo futuro.

  • Relatori e moderatori della Formazione tecnica sulla Sicurezza Macchine nelle aree produttive organizzata da Satech e Schmersal
  • Formazione Sicurezza Macchine nelle aree produttive: loghi di sponsor e organizzatori dell'evento

Volete conoscere la data del prossimo workshop o collaborare con noi alla sua realizzazione?

Scriveteci all’indirizzo:

communication@satech.it

Presenza globale e disponibilità dei prodotti

Le Soluzioni Satech sono distribuite localmente, in oltre 40 paesi nel mondo.

La composizione dei Sistemi, la disponibilità dei prodotti e le specifiche tecniche possono differire in base all’area geografica di vostro interesse.

Il Rappresentante Satech di Zona è sempre a vostra disposizione per guidarvi
nella scelta e fornivi le informazioni più aggiornate.

Satech-website_Quality-article_Thumb
EN ISO 9001 Di che Qualità parliamo?
  • Relatori e moderatori della Formazione tecnica sulla Sicurezza Macchine nelle aree produttive organizzata da Satech e Schmersal
  • Formazione Sicurezza Macchine nelle aree produttive: loghi di sponsor e organizzatori dell'evento