Sistemi per Macchinari conformi a EN ISO 14120 ed EN ISO 13857

Normative di riferimento

Sistemi di Protezione Perimetrale per macchinari conformi a EN ISO 14120, compatibili con EN ISO 13857 ed altre Normative di riferimento

Le Direttive comunitarie e internazionali impongono di recintare i macchinari con dispositivi che rispettino specifiche costruttive e distanze di sicurezza. Senza queste recinzioni, le macchine non possono operare.

Le protezioni perimetrali devono, ad esempio:

  • Essere progettate e costruite in modo da evitare l’arrampicamento EN ISO 14120-5.18
  • Quando devono essere smontate, essere provviste di fissaggi imperdibili EN ISO 14120-5.19
  • Consentire un’adeguata visibilità dei processi produttivi EN ISO 14120-5.2.4
  • Essere posizionate a precise distanze dalle zone di pericolo EN ISO 13857

EN ISO 14120 (estratti)

Requisiti generali per la progettazione e la costruzione di ripari fissi e mobili

  • Rimozione dei componenti delle Protezioni Perimetrali Satech - EN ISO 14120-5.3.9

Rimozione

EN ISO 14120-5.3.9

Le parti fisse smontabili dei ripari devono poter essere rimosse solo con l’ausilio di un utensile. I ripari fissi devono essere progettati in modo tale da impedire che vengano rimossi facilmente.
  • Rigidezza delle Protezioni Perimetrali Satech - EN ISO 14120-5.4.3

Rigidezza

EN ISO 14120-5.4.3

I telai dei ripari e materiali di riempimento devono essere scelti e disposti in modo tale da costituire una struttura rigida e stabile, nonché resistere alle deformazioni.
  • Visibilità del macchinario delle Protezioni Perimetrali Satech - EN ISO 14120 5.9

Visibilità macchinario

EN ISO 14120-5.9

Se è necessario vedere il funzionamento della macchina attraverso il riparo, devono essere scelti materiali con proprietà adeguate (...) o utilizzati pannelli in rete, questa deve avere un’adeguata area aperta e colore adatti a permettere la visione. La visibilità sarà ulteriormente migliorata se il materiale forato sarà più scuro dell’area osservata.
  • Reti Antiarrampicamento della Protezioni Perimetrali Satech - EN ISO 14120 5.18

Antiarrampicamento

EN ISO 14120-5.18

L’arrampicamento sui ripari deve, per quanto fattibile, essere impedito mediante progettazione. Per esempio si rende l’arrampicamento più difficoltoso eliminando gli elementi strutturali orizzontali e componenti orizzontali della griglia metallica dalla superficie esteriore del riparo.
Ergonomia
EN ISO 14120, 5.2.5.3
I ripari mobili o le parti fisse asportabili devono essere progettate in modo da consentire un funzionamento facile.
Solidità
EN ISO 14120, 5.4.2
I ripari, per quanto possibile, devono essere progettati e costruiti con materiali selezionati per resistere e contenere urti ed eiezioni.
Riduzione del Rumore
EN ISO 14120, 5.16
I materiali devono essere scelti in modo da ridurre il rumore e le vibrazioni e (…) la risonanza che può amplificare il rumore

EN ISO 13857 (estratti)

Distanze di sicurezza per impedire il raggiungimento di zone pericolose con gli arti superiori e inferiori

Accessibilità al di sopra di strutture di protezione

EN ISO 13857, 4.2.2

Accesso attraverso aperture regolari

EN ISO 13857, 4.2.4.1

Protezioni Perimetrali Satech - EN ISO 13857_Accesso attraverso aperture regolari
La dimensione dell’apertura e corrisponde al lato di un’apertura quadrata, al diametro di un’apertura circolare e alla dimensione minore dell’apertura a feritoia. Per le aperture maggiori di 120 mm, devono essere applicate le distanze di sicurezza in conformità al punto 4.2.2.
* Se la lunghezza dell’apertura a feritoia è ≤ 65 mm, Il pollice agisce come arresto e la distanza di sicurezza alla quale posizionare le protezioni può essere ridotta a 200 mm, ottenendo un grande risparmio di spazio.
    • EasyGuard
    • ImpactGuard
    • FastGuard
    Distanza di sicurezza minima 120mm
    • AdaptaGuard
    Distanza di sicurezza minima 200mm
    • BlueGuard
    Distanza di sicurezza minima 200mm

Distanze ridotte, risparmio di spazio

L’apertura delle reti Satech è studiata per consentire di installare i ripari a una distanza ridotta dal pericolo, permettendovi di ridurre l’ingombro a terra del perimetro di sicurezza.

Accesso con gli arti inferiori

EN ISO 13857, 4.3

Quando non è prevedibile l’accesso attraverso l’apertura con gli arti superiori, è ammesso l’uso dei valori indicati in questo prospetto per determinare le distanze di sicurezza per gli arti inferiori.

La dimensione e si riferisce alle stesse tipologie di apertura indicate nel punto 4.2.4.1.

* Se la larghezza dell’apertura a feritoia più stretta è ≤ 75 mm, la distanza è riducibile a ≥ 50 mm.
* * L’apertura a feritoia con e > 180 mm e le aperture quadrate o rotonde con e > 240 mm consentono l’accesso con tutto il corpo.

Altre Normative di Riferimento

  • Ispettore intento ad eseguire una Valutazione dei Rischi secondo la Normativa EN ISO 12100 - Satech

EN ISO 12100

Principi per la Valutazione e la Riduzione del Rischio nella Progettazione di Macchine

LEGGI L'ARTICOLO
  • Nuovo Regolamento Macchine (UE) 2023/1230 - Un Cambiamento Rivoluzionario per la Sicurezza e la Conformità nel Settore Industriale

Nuovo Regolamento Macchine (UE) 2023/1230

Requisiti di Sicurezza nella Progettazione e la Costruzione di Macchine

LEGGI L'ARTICOLO
  • EN ISO 14119: Dispositivi di Interblocco associati ai Ripari Industriali - Satech

EN ISO 14119

Dispositivi di Interblocco associati ai Ripari Industriali

LEGGI L'ARTICOLO
  • EN ISO 10218-2 - Protezioni perimetrali per robot industriali - Satech

EN ISO 10218-2

Requisiti per la Sicurezza di Robot in ambienti industriali

LEGGI L'ARTICOLO

Ti serve un’offerta?

Mandaci una richiesta per un preventivo gratuito e senza impegno.

Chiedi un'offerta

Presenza globale e disponibilità dei prodotti

Le Soluzioni Satech sono distribuite localmente, in oltre 40 paesi nel mondo.

La composizione dei Sistemi, la disponibilità dei prodotti e le specifiche tecniche possono differire in base all’area geografica di vostro interesse.

Il Rappresentante Satech di Zona è sempre a vostra disposizione per guidarvi
nella scelta e fornivi le informazioni più aggiornate.

Satech-website_Quality-article_Thumb
EN ISO 9001 Di che Qualità parliamo?